Menopausa: quali sono i sintomi e come affrontarla

Stai cercando maggiori informazioni su come affrontare la menopausa?
Qui di seguito andremo a trattare quali sono i sintomi principali e capiremo come accogliere al meglio questo passaggio delicato.
La menopausa è una fase della vita che ogni donna deve affrontare, si tratta del momento in cui termina l’età della fertilità dando inizio a un periodo nuovo e sconosciuto.

Quando parliamo di menopausa, dobbiamo sempre prendere in considerazione che ogni situazione è diversa dall’altra.
Esistono casi di menopausa molto precoce e al contrario esistono dei casi di menopausa molto tradiva, se vogliamo parlare di un’età generica, possiamo indicare un periodo che va tra i 45 ai 55 anni d’età.

Nel caso in cui ci trovassimo davanti ad una menopausa precoce, è possibile che accada anche attorno ai 40 anni, nel caso opposto, se parliamo di menopausa tardiva, può avvenire anche dopo i 55 anni d’età.

In questo articolo parleremo di:

Quando si entra ufficialmente in menopausa?


Come possiamo capire quando inizia la menopausa?

È possibile indicare l’inizio della menopausa dopo circa 12 mesi senza ciclo mestruale.
La menopausa può avvenire in maniera naturale, in altre parole nel momento in cui il nostro corpo è pronto per interrompere l’attività ovarica, oppure, in maniera artificiale cioè quando è dovuta a situazioni che danneggiano l’ovaio.

Menopausa: sintomi e problematiche


Vediamo insieme quali sono i sintomi più comuni che si manifestano con l’arrivo della menopausa:

  • Stress
  • Irritabilità
  • Ciclo mestruale irregolare
  • Assenza improvvisa e totale di mestruazioni
  • Stanchezza
  • Vampate di calore
  • Acne
  • Calo della memoria e calo dell’attenzione
  • Ipertensione
  • Nervosismo
  • Incontinenza
  • Eccessivo prurito intimo e dolore durante il rapporto sessuale

Tuti questi sintomi sono dovuti a un eccesso di estrogeni e una riduzione di progesterone, in altre parole, due ormoni sessuali che vanno a creare le problematiche appena elencate.
La menopausa nella donna è accompagnata da insonnia, maggiore spossatezza e sbalzi d’umore eccessivamente repentini.

Come affrontare la menopausa al meglio


Esistono metodologie diverse per affrontare questa fase della vita senza ripercussioni, adottare uno stile di vita sano è la parte più importante per migliorare l’approccio al periodo in cui entriamo in menopausa.

Tra i consigli che vengono dati dagli esperti troviamo:

1) Mantenere uno stile di vita equilibrato
2) Seguire una dieta varia e ricca di vitamine, proteine, carboidrati, sali minerali e Omega3.
3) Bere una quantità di acqua adeguata, almeno 2 litri al giorno.
4) Evitare troppo alcohol e fumo.
5) Svolgere attività fisica e mantenersi molto attive.
6) Mantenere la mente occupata, studiare, leggere o appassionarsi a nuove attività.
7) Effettuare controlli periodici per monitorare la propria salute.
8) Affrontare questo periodo con serenità e non stressarsi troppo.

Perché è importante seguire una dieta equilibrata?


Come già anticipato, è importante seguire una dieta molto equilibrata perché in questo periodo si ha un maggiore bisogno di vitamine e calcio.
Una sana alimentazione per affrontare al meglio la menopausa è molto importante per:

  • Prevenire l’osteoporosi
  • Evitare di accumulare kg di troppo
  • Cercare di migliorare il proprio metabolismo

Tra gli alimenti che sono consigliati troviamo:

  • Latte vaccino
  • Frutta
  • Riso integrale
  • Olio
  • Yogurt
  • Verdure cotte
  • Pane di frumento

L’importante è cercare di mantenere un equilibrio tra tutti gli elementi, ovviamente, viene sconsigliato eccessivo alcohol soprattutto se si tratta di super alcolici.

I grassi saturi andrebbero evitati, al posto di un dolce sarebbe più opportuno preferire frutta o gallette di riso integrali con del miele naturale.

Menopausa: le cure naturali per affrontarla al meglio


Dopo aver adottato uno stile di vita sano caratterizzato da sport e dieta equilibrata, è importante cercare di alleviare lo stress con dei rimedi naturali.
Un approccio molto interessante per migliorare i sintomi della menopausa è presente nella medicina cinese, la quale suggerisce di dare sostegno all’organismo con piante, minerali, funghi medicinali ed estratti di piante.
I funghi medicinali sono molto conosciuti perché aiutano a gestire i cambiamenti che avvengono nella nostra mente, in questo modo sarà più semplice tenere sotto controllo i problemi di stress e irritabilità.

Vitamine a minerali: essenziali per stare bene

Un altro ruolo importante è dato dall’assunzione di minerali e vitamine, sono parti fondamentali per il nostro benessere e vanno sempre introdotte nelle nostre abitudini.
Durante la menopausa assumere vitamina D è essenziale, questa vitamina è talmente importante da incidere sulla nostra salute ossea e anche su altri disturbi più gravi e degenerativi.
La vitamina D è molto importante per:

  • La salute delle nostre ossa
  • Il sistema immunitario
  • La secrezione ormonale
  • Il benessere della nostra pelle e capelli
  • Mantenere il rapporto di calcio adeguato

Anche il magnesio gioca un ruolo fondamentale durante la menopausa, perché agisce sulle variazioni ormonali che avvengono all’interno del nostro corpo.
Il magnesio è molto importante anche per il relax mentale, viene consigliata l’assunzione la sera prima di coricarsi per favorire il rilassamento delle tensioni e migliorare la qualità del sonno.
In menopausa viene spesso consigliato il magnesio citrato, questo è estremamente utile per sostenere la struttura dell’apparato osteoarticolare.

I benefici delle piante durante la menopausa


Anche le piante sono considerate un ottimo aiuto per alleviare i sintomi della menopausa, queste sono molto utili perché danno beneficio al sistema ormonale.
Le piante più utilizzate e note sono:

  • La dioscorea villosa
  • La salvia officinalis
  • Angelica cinese

La dioscorea villosa è ottima per contrastare i sintomi più insidiosi come ad esempio le vampate di calore, la secchezza vaginale e la perdita di capelli.
Questa pianta è indicata anche per migliorare l’umore, infatti, è nota per la sua azione benefica per quanto riguarda il tono e l’umore.

La salvia officinalis, altra pianta molto utilizzata per alleviare le problematiche dovute alla menopausa, è nota per le proprietà antisudorifere.
Come già anticipato in precedenza, le vampate possono essere uno dei sintomi più frequenti durante la menopausa.
Questa pianta ha quindi la capacità di ridurre l’eccessivo sudore, soprattutto per quanto riguarda le ore notturne che sono solitamente quelle più colpite.
La salvia è nota anche come tonico, infatti, ha la capacità di dare energie e sostenere l’umore durante i momenti di maggiore instabilità emotiva e stress.

Un’altra pianta famosa è l’Angelica cinese, questa permette di ridurre notevolmente le infiammazioni e alleviare i problemi d’insonnia.
L’Angelica cinese ha proprietà benefiche utili per contrastare le vampate, le contrazioni uterine e l’osteoporosi.
Oltre alle caratteristiche appena citate, è importante sottolineare che questa pianta è utile per il sistema immunitario ed ha proprietà antiossidanti.

Menopausa: come affrontarla psicologicamente


Affrontare la menopausa nel mondo giusto è molte volte difficile e poco realistico.
Nella testa di una donna possono affiorare pensieri contrastanti e molte volte complicati da trattare, per vivere questo momento al meglio bisogna armarsi di positività.
Arrivare in questa fase della vita significa aver accumulato un’esperienza tale da poter reagire alle sfide della vita con saggezza, esperienza e tanta grinta.
Molte volte, nella nostra società contemporanea l’età viene demonizzata, nascosta e molte volte alterata.
Le motivazioni che ci portano a questo comportamento sono differenti, chi per vergogna, chi per leggerezza e chi per necessità.
E se iniziassimo a essere orgogliose della nostra età come se fosse un trofeo?
Un nuovo traguardo?

Dei buoni consigli per affrontare la menopausa in modo positivo sono sicuramente iniziare ad accettare il fatto che il tempo passa per tutti.
Siamo noi a decidere come affrontarlo, farlo in maniera negativa non può fare altro che peggiorare il nostro umore e toglierci i piaceri della vita.
Amare noi stesse in questa fase della nostra vita è fondamentale.
Sta a te cambiare il tuo atteggiamento e fare di questo momento un motivo per rinascere ed esplorare parti de te stessa che non hai mai conosciuto.

Noi ti consigliamo di:

  • Iniziare un nuovo hobby, come ad esempio dipingere, disegnare o scrivere.
  • Studiare qualcosa che ti appassioni, iscriverti a un corso o perché no all’Università!
  • Curare te stessa, inizia ad avere uno stile di vita sano e consapevole
  • Amare lo sport e l’attività fisica, stare all’aria aperta e camminare anche solo 30 minuti al giorno è fondamentale per il tuo benessere
  • Prendere a cuore determinate cause ad aiutare persone che possono aver bisogno della tua esperienza.
  • Capire che si tratta di una fase che affronteremo e affrontiamo tutte, sta a noi capire come vogliamo reagire al tempo che passa.

Menopausa: conclusioni e curiosità

Nelle culture dell’antichità, la menopausa rappresentava il momento in cui la donna acquisiva un grado di consapevolezza di se stessa talmente elevato da essere celebrato.
I consigli, le parole e le opinioni della donna erano indispensabili per tutta la comunità, a oggi vogliamo e dobbiamo tenere a mente questo perché è così che dev’essere.
Ci sono tanti motivi per prendere questo periodo con la giusta dose di positività, questo ci deve accompagnare ad affrontare tutti i momenti nella vita.
Prenderti cura di te stessa e amare la persona che sei diventata, questa è la parte più importante.
Prova a guardare la menopausa con occhi diversi, guardala come l’ inizio di un nuovo capitolo della tua storia, un periodo di saggezza e maturità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *